logo

ALLA RICERCA DELLA SERENITÀ! – Alessandra Barbiero (febbraio 2011)

Voci, urla, rumore.
Aspettative, pretese, attese.
Fretta, ressa, agitazione.
Aggressività, nervosismo, rabbia.
Disordine, brutezza, distruzione.
Paura, violenza, prepotenza.
Disparità, ingiustizia, soprusi.
Povertà, potere, interessi.
Peccati, invidie, cattiveria.
Bugie, finzioni, disonestà.
Voci, urla, rumore.

L’uomo ha l’illusione che tutto giri intorno a lui. Non vede, non sente, non si chiede…….”perchè, è giusto, va bene??”
In un mondo pieno di uomini, pullulante e chiassoso, la solitudne del singolo e stridente  e assordante.
Eppure basterebbe così poco….. capire che apparteniamo ad un disegno più grande, che siamo tutte microscopiche parti di un unico grande universo, disciplinato da perfette e precise regole. Perchè perdere tempo ed energie affannosamente a combattersi l’un l’altro, quando con la cooperazione e l’Armonia tutto sarebbe perfetto?!?
Le regole dell’Universo sono perfette: sanno mescolare, ordinare, bilanciare, unire, dividere, illuminare componenti diversi, creando realtà sincronizzate ed armoniose.
La nostra vita è un pallino sulla tela. Le nostre azioni creano un segno (un’ombra), al passare del tempo (le polveri colorate).
Nel disegno più grande della visione globale, anche noi diamo il nostro contributo fondamentale, e se è sincronizzato e allineato con gli altri, rende il Tutto migliore.
A volte alcuni vengo più in risalto, per merito o per fortuna. Ma l’insieme degli sforzi allineati, coordinati, bilanciati di tutti noi pallini, da un profondo senso di pace, calma e serenità. E nell’insieme dei colori, delle materie e delle polveri luminose vediamo il tempo che scorre, la vita che avanza, in una emozionante sintonia di anime e esistenze.

Ogni giorni qui

Voci, urla, rumore.
Fretta, ressa, agitazione.
Aggressività, nervosismo, rabbia.
Disordine, brutezza, distruzione.

Ma nel Cosmo personale di D’Ambros percepiamo un silenzio Cosmico dove i rumori diventano lontane offuscate voci polverose ridondanti in un eco labile e delicato, che le rende pacati sospiri.
L’Ordine Globale regolamenta docilmente suggerendo la via per accordare e armonizzare i componemti, che attivi partecipano concordi.
La Pace calma e attiva regna anche nelle situazioni più complicate, tendendo corde di connessione fra punti lontani, unendo in sfere o spirali le energie dei singoli.
La  Bellezza è la conseguenza naturale di tutto ciò: un mondo che dipana la sua esistenza in modo organico e funzionale, ordinato e condiviso, tacitamente concorde nel mantenimento di un Ben-Essere comune.

D’Ambros forse rifugge il suo presente ricollocandosi in un Universo Parallelo, a cercare quell’Armonia Superiore che se non è attuabile sulla terra, almeno ci accoglie nei sogni, a luce accesa o spenta. Sogni che calmano la mente, allegeriscono il cuore, arricchiscono gli occhi, riposano le orecchie.

Alessandra Barbiero (tratto dal catalogo della mostra “Rino D’Ambros, Spazialista ritrovato” Galleria Villa Barbarigo – Sala Esposizioni – Noventa Vicentina).

  • Share